Mypay, V-Pay e Maestro: guida ai bancomat di Unicredit

Alle tradizionali carte bancomat, ovvero la carta di debito Maestro (utilizzabile per fare pagamenti e prelievi all’estero oltre che in Italia), e la carta di debito V-Pay (accettata senza problemi in Europa), Unicredit ha recentemente aggiunto una carta bancomat innovativa: la MyPay.

Dettagli carta
Circuito Cirrus/Maestro
Emittente Unicredit
Come si ottiene? Filiale/Online

Le novità della carta MyPay di Unicredit

La carta Mypay funziona sul circuito Visa Pay, per cui ricalca le caratteristiche fondamentali del normale bancomat già emesso e richiedibile sulla totalità dei conti correnti Unicredit, ma in più offre delle opzioni di elevata personalizzazione, e l’attivazione dei cosiddetti servizi “shopping” e “Travel” Plus.

Con la funzione Shopping plus è possibile effettuare acquisti online utilizzando semplicemente il bancomat, mentre grazie all’opzione Travel Plus è possibile decidere in quali paesi all’estero sarà possibile utilizzare la carta per poter prelevare (basterà quindi ad esempio selezionare Francia, od addirittura una città specifica, come Londra, per poi poter effettuare i prelievi).

Le funzioni opzionali possono essere attivate e disattivate senza particolari problemi, e quando attive bisogna sostenere il relativo costo che è di 2 euro al mese per la funzione Travel (che comprende anche una generosa copertura di tipo assicurativo, contro furto, smarrimento, ecc dei beni acquistati) e 1 euro al mese per la funzione Shopping Plus.

Caratteristiche comprese nel costo della Mypay di Unicredit

Accanto agli aspetti appena descritti sono presenti due ulteriori particolarità. Una è rappresentata dalla configurazione della carta che, anziché essere orizzontale, è verticale, rimanendo logicamente dotata della funzione contactless e della protezione chip&Pin.

L’altra invece è l’ampia personalizzazione che può riguardare anche i massimali, che possono essere cambiati (entro i massimali delle carte bancomat Unicredit) semplicemente accedendo all’area personale dedicata nell’apposita sezione dell’Home banking.

Limiti del bancomat Unicredit

Si va da un minimo di 250 euro al mese di prelievo fino a un massimo di 1500 euro mensili, sia in Italia che all’estero. Per gli acquisti rimane il solo limite dettato dal plafond massimo della carta che è pari a 1500 euro (per il fastpay il limite per ciascuna operazione è invece fissato a 100 euro).

Nel caso in cui si dovesse invece optare per il circuito Visa Pay, allora è utile aggiungere alla carta bancomat anche una carta ricaricabile prepagata Mastercard, così da sopperire ad alcuni limiti che interessano soprattutto determinate zone extra Ue.