Carta bancomat CheBanca: recensione e opinioni

Il bancomat CheBanca rientra tra le carte di debito internazionali (che si possono quindi usare sia in Italia, che nella zona Ue oppure extra Ue) e quelli evolute. Grazie alle 19 cifre riportate sulla parte anteriore della card infatti può essere usata anche per fare acquisti online. Inoltre essendo dotata di tecnologia contactless può essere usata senza l’inserimento fisico nei Pos abilitati oltre che con le funzioni di pagamento “digitali” di ultima generazione come ad esempio Samsung Pay.


Principali caratteristiche della card

Le principali caratteristiche della carta di debito CheBanca possono essere riassunte nella tabella seguente da cui spicca innanzitutto la gratuità della proposta:

  • Circuiti di funzionamento: Bancomat, Pagobancomat, Fastpay e Maestro
  • Modalità di acquisto: online o tramite pos
  • Prelievi su Atm: gratuiti
  • Versamento su ATM evoluti: sì su quelli CheBanca
  • Sicurezza (tecnologia): chip&pin, contactless, sms di alert gratuiti (anche tramite e-mail oppure su app)
  • Canone annuale: 0€

(Fonte: sito ufficiale CheBanca – Data: 3 dicembre 2018)

Limiti

I prelievi di contanti da ATM ed i pagamenti possono essere fatti in Italia (attraverso il circuito BANCOMAT, Maestro e PagoBANCOMAT®) e all’estero (circuito Maestro). Per quanto riguarda i prelievi i massimali sono identici e pari a 500 euro al giorno e 1.500 euro mensili.

Nel caso dei pagamenti in Italia il massimo è invece di 1.500 euro che corrisponde al limite sia giornaliero che mensile. Questo valore viene raddoppiato per i pagamenti in Italia e all’estero attraverso il circuito Maestro che presentano quindi un massimale di 3000 euro.

(Fonte: sito ufficiale CheBanca – Data: 3 dicembre 2018)

Requisiti per richiederla

La carta bancomat CheBanca, essendo una carta di debito, ha bisogno di un conto corrente di appoggio. Nel caso specifico viene rilasciata automaticamente a coloro che diventano titolari di un conto corrente Digital oppure Yellow (qualsiasi sia la scelta del tipo di conto le condizioni economiche e le caratteristiche del bancomat rimangono le stesse). Quindi i requisiti che bisogna avere per la sua richiesta in realtà si riducono ad uno: aprire un conto corrente con CheBanca.

Solo nel caso di un conto corrente cointestato (logicamente se si vuole che anche il secondo intestatario abbia un bancomat), si dovrà richiederla in modo esplicito visto che l’invio automatico avviene solo verso il primo intestatario. La richiesta può essere fatta:

  • tramite il servizio di internet banking (andando nella sezione “Richiedi un nuovo prodotto”, quindi selezionando “Carte” e alla fine “Carta di debito”);
  • da sportello bancario.

A riguardo bisogna però fare attenzione al tipo di conto scelto perché ricordiamo che per il conto Digital la totale gratuità è assicurata solo gestendo il rapporto con la banca in via esclusivamente telematica. Come si legge infatti dal foglio informativo ufficiale al 3 dicembre 2018 le singole operazioni effettuate in filiale sono a pagamento a meno di non ‘sottoscrivere’ l’Opzione Assistenza. Questa porta al pagamento di un canone mensile pari a 2 euro e permette di eseguire operazioni illimitate gratuite attraverso tutti i canali dell’istituto di credito facente parte del Gruppo Mediobanca.

Costi accessori

Come già accennato ci troviamo davanti a un bancomat senza canone e a basso costo, in quanto non è prevista alcuna maggiorazione nemmeno se l’uso avviene all’estero. Tra l’altro non ci sono delle limitazioni sul tipo di conversione in una o più specifiche valute. Tra le voci di spesa che si dovranno affrontare ad esempio c’è quella di 6 euro addebitati sul conto corrente per la sostituzione della carta quando si arriva alla scadenza (la carta ha una durata di 5 anni). Nel foglio informativo non troviamo altri costi associati a situazioni straordinarie come ad esempio il blocco della card.

Attenzione! Se dopo un viaggio all’estero troviamo sull’estratto conto delle “commissioni” applicate sui prelievi o acquisti con cambio della valuta, si tratta di costi applicati dal circuito, e non sono assolutamente imputabili a CheBanca.

(Fonte: sito ufficiale CheBanca – Data: 3 dicembre 2018)

Gli acquisti online sono sicuri?

La carta bancomat CheBanca è stata dotata di un codice PAN (il già citato numero identificativo unico riportato nella parte anteriore, di 19 cifre). Questo le permette di essere usata proprio per fare gli acquisti online. Per operare in totale sicurezza è innanzitutto fondamentale preferire siti di e-commerce sicuri (come avviene anche per le carte di credito) e utilizzare il servizio di sicurezza Mastercard Securecode.

Per effettuare un acquisto online quindi bisogna accertarsi di aver scelto un sito che accetta Maestro come circuito di pagamento, e quindi poi si dovrà:

  • selezionare tra i possibili sistemi di pagamento e/o circuiti: Maestro;
  • inserire le 19 cifre del codice Pan, e dove richiesto il codice di controllo CVC2 (che si trova sul retro della carta);
  • inserire il Securcode usa e getta dove si viene indirizzati dal sistema stesso per completare la procedura.

N.B. Il servizio Mastercard Securecode va attivato, tramite una rapida registrazione, e non prevede alcun costo. E’ consigliato seguire la procedura di registrazione anche se non si vuole usare la carta bancomat per gli acquisti online, perché comunque permette di prevenire un uso illecito della carta da parte di terzi.

Samsung Pay: attivazione dei pagamenti

La Carta di Debito CheBanca così come la Carta di Credito MasterCard e la Conto Tascabile sono abilitate ai pagamenti contactless tramite Samsung Pay, a condizione che si abbia un device Samsung abilitato al sistema di pagamento (che supporta sia la tecnologia NFC che MDD).

Per usare la carta Bancomat CheBanca con Samsung Pay si deve seguire una semplice fase di “attivazione” incentrata sui seguenti step. Nel particolare bisogna:

  • accedere all’app di Samsung Pay (se non è preistallata va scaricata da Google Play Store). Per fare questo bisogna avere un account Samsung attivo (che generalmente viene creato per accedere a tutti i servizi Samsung);
  • selezionare nella home (simbolo della casetta in basso a sinistra) la dicitura ‘Aggiungi carta’ che si trova invece in alto a destra sullo schermo;
  • inquadrare nel display la carta bancomat CheBanca e concludere la registrazione.

(Fonte: sito ufficiale CheBanca – Data: 3 dicembre 2018)

Numeri utili

Se si ha la necessità di fare il blocco della carta bancomat di CheBanca, si può procedere telefonicamente chiamando:

  • il numero verde del Servizio Clienti: 800 10 10 30 se si chiama dall’Italia;
  • il numero a pagamento +39 02.32.00.41.41 se si chiama dall’estero.

Si può richiedere il blocco anche tramite il servizio di messaggistica interno all’internet banking, usando i codici segreti.