MyPos: funzionamento, costi e opinioni

Sotto la denominazione di MyPos vengono racchiusi vari prodotti e servizi che sono nati per fornire un sistema di gestione dei pagamenti elettronici senza vincoli legati ai canoni, alla connessione alla rete fissa e al bisogno di avere un conto corrente di appoggio.

esempio dispositivi mypos

Indice articolo

Di cosa si tratta?

Con myPos si indica principalmente la piattaforma di gestione dei pagamenti, che diventa poi il ‘terreno comune’ per l’interazione degli altri servizi e l’uso dei prodotti e tecnologie appositamente create. Tra questi prodotti c’è ad esempio anche la carta aziendale che essendo collegata al conto elettronico dove vengono accreditate le somme degli incassi (tramite pagamenti elettronici), permette il loro utilizzo in modo diretto.

La società che gestisce il tutto è la myPOS Europe Ltd, che ha la sede legale a Londra (The Shard, Level 24, 32 London Bridge Street, London, SE1 9SG, United Kingdom), ed è autorizzata a fare la propria offerta in qualità di Agente per i servizi di moneta elettronica e di pagamento.

I terminali disponibili

Al di là delle recensioni che possono essere positive o negative, a seconda del tipo di esperienza che è stata fatta in funzione delle proprie aspettative, i Pos fisici di myPos sono pensati per chi vuole un’offerta senza costi fissi di ‘tenuta’ del terminale da usare. Nel particolare i vari Pos sono generalmente caratterizzati da:

  • un design elegante o essenziale;
  • collegamento alla rete mobile;
  • ampia integrazione ai software e tecnologie utilizzate nella gestione degli incassi per la propria attività;
  • uso facile.

Inoltre con qualsiasi dispositivo si gode di un’assistenza completa accessibile con ogni possibile canale a distanza (telefono, chat o e-mail). Non solo si ha diritto a 30 giorni di garanzia di rimborso, oltre a un anno di garanzia sul dispositivo stesso. I terminali vanno acquistati, diventando quindi di proprietà del richiedente e poi ovviamente bisogna considerare i costi legati all’uso sotto forma di commissioni sui pagamenti ricevuti. Al 16 settembre del 2019 l’offerta è composta da (Fonte: sito ufficiale MyPos):

MyPos Go

Con le dimensioni e il design simile a uno smartphone, è una delle versioni più leggere offerte anche nei costi: prezzo 29 euro una tantum e 1,75% come commissioni sui pagamenti. Il sistema operativo è Linux, si tratta di un modello a batteria per cui non necessita di collegamento fisso alla rete elettrica. Manca la connessione wi fi, ma è in dotazione gratis una sim dati.

MyPos mini

Il design è sempre essenziale, leggero e resistente. In questo caso abbiamo anche la connessione in wi fi, oltre alla scheda sim compresa gratis e la compatibilità del lettore sia con banda magnetica che chip o Nfc. Il costo di acquisto sale a 129 euro mentre le commissioni rimangono a 1,75%.

MyPos mini Ice

E’ un’evoluzione della versione mini, con un look ancora più futuristico e una dimensione più compatta, ma senza rinunciare a ciò che riesce ad offrire la versione precedente. La tecnologia più nuova fa aumentare ancora il prezzo, che sale a 189 euro.

N.B. Questi tre pos non prevedono la possibilità di stampa degli scontrini e ricevute che vengono inviati all’indirizzo email o sms dell’acquirente.

myPos Combo

Le dimensioni dello schermo si dimezzano rispetto alla gamma precedente: il device rimane così leggero nonostante la stampa termica integrata delle ricevute. Per il resto è in linea con gli altri pos dotati di wi fi e bluetooth. Il costo sale a 249 euro.

myPos Smart e Smart N5

Questo pos ha le dimensioni in linea con i pos tradizionali ma lo schermo occupa quasi tutta la lunghezza, è dotato di sistema operativo Android e stampa scontrini termico incorporata. In più rispetto alle versioni precedenti, è dotato di:

  • telecamera (doppia) per la lettura di Qr code e codici a barre;
  • funzione full touch che permette di usare la firma digitale.
esempio dispositivo mypos smart

Il costo di acquisto sale a 349 euro. Infine c’è l’app che non solo semplifica la gestione ma integra il pos con altri sistemi di gestione dell’attività.

Tutte le offerte acquistate includono quindi sia la scheda sim dati che la carta business per utilizzare i soldi incassati.

Carta Business aziendale e conto elettronico

E’ possibile richiedere fino a 10 carte di debito aziendali. La prima si ottiene gratis con la registrazione del conto mentre quelle aggiuntive si dovranno poi richiedere facendo il login ed entrando nell’area personale. Per nessuna è previsto un canone mensile, anzi, solo le carte aggiuntive costano 10 euro per l’emissione una tantum. Come costi associati alla carta vanno considerati:

  • prelievi: 2 euro per importi inferiori ai 300 euro; 4 euro per somme maggiori;
  • cambio valuta: 1%.

Per la gestione del conto ci sono invece varie voci da considerare come ad esempio i trasferimenti Sepa (da 3 euro), i messaggi di notifica da 10 centesimi cad, e i cambi di valuta a seconda della moneta estera scelta.

esempio carta mypos business

Apertura conto

Questa procedura avviene con una registrazione guidata durante la quale bisogna fornire o inserire come dati:

  • la forma giuridica;
  • i dati personali per accedere;
  • i dati relativi alla persona che apre il conto;
  • dati sull’attività e sulla fonte di reddito (richiesta per legge), oltre che fatturato annuo previsto, ecc.

Quando i vari campi sono riempiti si riceverà via sms un codice di 4 cifre, che va messo in un apposito spazio. Terminata la registrazione si deve attendere una email, che indica come verificare l’identità tramite app (da scaricare sul proprio smartphone) con fotocamera e operatore.

La gestione e il controllo dei pagamenti, oltre che delle carte aziendali (approfodimento: Carte MasterCard Business), avviene online tramite pc oppure con app, sempre dopo essere entrati con le proprie credenziali nell’area personale I terminali possono essere acquistati on line o presso un rivenditore autorizzato. In entrambi i casi si deve poi fare il collegamento online al conto elettronico per l’incasso dei pagamenti.

Assistenza

assistenza mypos

Per ricevere assistenza sui prodotti Mypos, oltre al form sul sito, si possono usare i seguenti contatti:

  • Supporto tecnico: +39 02 89732 295
  • Carte smarrite e rubate: +800 7707 0777
  • Richieste commerciali: sales.it@mypos.com
  • Domande generali: help.it@mypos.com
  • Contatti con i media: pr@mypos.com
  • Contatto con le risorse umane: hr@mypos.com