Illimity Bank: prime impressioni sulla nuova banca online

Una realtà bancaria abbastanza recente è quella rappresentata dalla italiana Illimity Bank, che è nata dalla fusione di Banca Interprovinciale con la società Spax (una società veicolo creata proprio per realizzare questa operazione). Un’unione avvenuta e approvata nel settembre del 2018, e poi conclusasi il 5 marzo 2019, quando c’è stata la quotazione in Borsa di Milano (con valore nominale dei titoli azionari di 8,8 euro). Oggi Illimity Bank è strutturata in tre divisioni che sono:

  • SME: comparto specializzato nella consulenza e nell’offerta di credito e servizi alle piccole e medie imprese, comprese quelle che hanno difficoltà ad avere accesso al credito);
  • NPL: specializzato nell’acquisto, nella gestione e nel recupero dei “crediti tossici”;
  • Direct banking & digital operations: offre servizi finanziari digitali, ai privati e alle aziende, come conti correnti o conti deposito on line.
logo illimity bank

Che cosa propone?

Al di là dei servizi legati più alla consulenza, come quelli riservati tramite SME alle imprese, e quello NPL, rimangono centrali per il rapporto con una platea più ampia di clienti, quelli offerti dal comparto Direct Banking e digital operations, ovvero la proposta di conti correnti e conti depositi online. Soluzioni alle quali si dovrebbero in futuro affiancare anche altri servizi finanziari quali prestiti, mutui, assicurazioni, ecc. Quindi ad oggi l’offerta è abbastanza stringata nella scelta seppur con alcuni spunti di sicuro interesse. Vediamo nel particolare cosa propone.

Indice articolo

Il conto corrente

Si tratta di un conto digitale al 100%, che può essere gestito online da pc oppure tablet o smartphone, ed è disponibile in due versioni: Smart e Plus. Come previsto dalla legge è in realtà presente anche un conto base a bassa operatività dedicato alle fasce più deboli economicamente, e per pensionati. Per i conti Illimity, come operazioni dispositive si possono fare bonifici, ricariche e pagamenti anche ricorrenti.

Si può sfruttare la ricerca intelligente per trovare le operazioni effettuate e scaricarne i contabili, e con il servizio di personalizzazione della bacheca si possono mettere in evidenza quelle considerate più importanti. Al conto è collegata una carta di debito internazionale circuito Mastercard e si possono richiedere anche una carta di credito e una carta prepagata in funzione delle proprie esigenze. N.B. Tutte le carte sono compatibili con Google Pay ed Apple Pay.

Condizioni del conto


Come già detto con Illimity Bank si hanno due possibili scelte, Smart e Plus, funzionali al tipo di operatività che si ricerca. Per entrambi i conti non ci sono comunque spese di apertura, gestione e di chiusura. Se si sceglie il conto Smart le condizioni sono:

  • zero costi per le comunicazioni ed estratti conti online (se in cartaceo si pagano 2 euro);
  • bonifici da Telephone banking o internet banking gratuiti (sia stessa banca che altra banca ma sempre Sepa);
  • pagamenti delle utenze domiciliate gratis;
  • 3 prelievi gratuiti al mese in zona Ue se pari o superiori a 100 euro, mentre quelli successivi costano 1,5 euro;
  • 2 euro a prelievo, indipendentemente dall’importo, per quelli in zona extra Ue.

Se si sceglie la versione Plus, oltre alle condizioni Smart si ottengono altri benefit e cioè:

  • carta di credito gratuita (zero canone);
  • prelievi su ATM gratis sia in zona Ue che extra Ue. Questo per importi almeno pari a 100 o se superiori, mentre per quelli inferiori la commissione è di 1,5 euro se in zona Ue e 2 euro se extra Ue;
  • bonifici istantanei a costo zero.

Il conto Smart è sempre gratuito mentre quello Plus è a costo zero solo per i primi 12 mesi (promo attiva fino al 15 gennaio 2020). A regime il costo del Plus è invece 8,50 euro/mese a meno che non si ottemperi a due delle seguenti condizioni:

  • 300 euro di spese effettuate con le carte di pagamento (ad eccezione della prepagata);
  • due domiciliazione attive;
  • accredito della pensione o dello stipendio od ancora un accredito ricorrente pari ad almeno 750 euro.

(Fonte: sito ufficiale Illimity – Data: 26 novembre 2019)

Carta di debito

carta di debito illimity bank

Per quanto riguarda la carta di debito internazionale, questa non prevede un canone mensile o annuale. I costi sui prelievi dipendono dal profilo scelto del conto (Smart o Plus) e il massimale di spesa mensile è fissato in 3 mila euro in default. Questo può però essere personalizzato con importi inferiori, e si può decidere anche per quali categorie merceologiche attivarla o in quali zone del mondo (ad esempio solo Italia, Europa, o tutto il mondo). La carta è utilizzabile ovunque sia attivo il circuito Mastercard. Si può avere una sola carta di debito per intestatario del conto, quindi in caso di conto cointestato si possono richiedere al massimo due carte di debito.

Carta di credito

carta di credito illimity bank

Il canone della carta di credito è di 20 euro all’anno, applicato però solo sul conto Smart mentre in quello Plus è azzerato. La carta funziona su circuito Mastercard, ha un massimale di 1500 euro, va richiesta (è facoltativa) e permette di fare anticipo contante a condizioni standard: 4% di commissione sull’importo prelevato con un minimo di 0,52€ per le operazioni in area EU e di 5,16€ per le operazioni in area Extra EU.

Si può scegliere il colore (tra nero, blu, verde o magenta) e si possono personalizzare con la geolocalizzazione le zone in cui è attiva. La richiesta va fatta dall’area personale dell’home banking entrando nella sezione carte, scegliendo Aggiungi carta e poi selezionando carta di credito.

Carta prepagata

carta prepagata illimity bank

Anche in questo caso la card è a richiesta facoltativa (massimo due carte per richiedente) e si può personalizzare in 5 colori. Il costo è di 15 euro per l’emissione, e per i prelievi si applica sempre una commissione di 2 euro. Il plafond massimo è di 12.500 euro. Gli acquisti on line possono essere abilitati e disabilitati, e la ricarica può essere fatta con:

  • home banking area privata illimity (costo 1 euro);
  • in contanti presso SisalPay (costo 2,5 euro);
  • con una carta di pagamento Nexi dal sito nexi.it o chiamando il Servizio Clienti o tramite l’app Nexi Pay (costo 2 euro indipendentemente dal tipo di canale scelto).

(Fonte: sito ufficiale Illimity – Data: 26 novembre 2019)

Conto deposito

I titolari di un conto Illimity possono decidere di vincolare delle somme per far maturare un rendimento. Al 26 Novembre 2019 troviamo le seguenti opportunità per i depositi con somme svincolabili:

  • 6 mesi: 0,60%
  • 12 mesi: 0,90%
  • 18 mesi: 1%
  • 24 mesi: 1,30%
  • 36 mesi: 1,60%
  • 48 mesi: 1,70%
  • 60 mesi: 1,70%

Nello stesso periodo i tassi offerti invece per i capitali non svincolabili sono:

  • 6 mesi: 0,75%
  • 12 mesi: 1,00%
  • 18 mesi: 1,25%
  • 24 mesi: 1,50%
  • 36 mesi: 1,75%
  • 48 mesi: 2%
  • 60 mesi: 2%

Una linea vincolabile deve essere pari ad almeno 1000 euro e al massimo ci può essere un totale vincolato pari a 3 milioni di euro. La gestione dei vincoli avviene sempre dall’area personale del proprio home banking. L’apertura delle linee vincolate non ha un costo.

(Fonte: sito ufficiale Illimity – Data: 26 novembre 2019)

Contatti

Per ricevere informazioni si può compilare l’apposito form sul sito oppure chiamare il servizio clienti al numero verde Illimity 800.89.44.77. La sede della banca è a Milano in Via Soperga, 9, 20127.