Carta prepagata virtuale: comodità e garanzia di sicurezza

La carta di credito virtuale è una tipologia di carta prepagata dove la materialità non è prevista e da questa caratteristica prende, appunto la denominazione di “carta virtuale“. Tali carte sono emesse dai diversi istituti bancari. Essenzialmente si tratta di una carta di credito prepagata emessa, solitamente, in modo istantaneo e permette di effettuare acquisti esclusivamente on line (vedi anche Visa Entropay).

Quali sono i vantaggi?

L’utente comodamente da casa può richiederne online l’emissione ed utilizzarla solitamente subito.

Un esempio era la Carta Cenius Card web (in data 31/10/2017 non più presente sul sito ufficiale Unicredit): i titolari di un conto corrente Unicredit potevano richiederla on line. Istantaneamente era poi rilasciato PAN (la numerazione della carta), scadenza , CVV.

Nell’offerta di prodotti di Poste Italiane è presente la versione virtuale della Postepay che possiede alcune caratteristiche simili alla Genius Card Web.

Riassumendo, le carte di credito virtuali sopperiscono a diverse necessità: quella di avere una ricaricabile istantanea, oppure la necessità di effettuare transazioni in tutta sicurezza con carte virtuali “usa e getta“.

Quanto costa?

I costi correlati all’emissione di questa tipologia di carta sono in genere contenuti e solitamente corrispondono alle commissioni di ricarica o ad un canone annuo che, chiaramente cambia da emittente ad emittente.

Per concludere, a mio avviso, si tratta di uno strumento estremamente comodo e versatile.

Mi sono trovata personalmente ad avere necessità urgente di una prepagata per acquistare un biglietto ferroviario e, non essendo in possesso di una prepagata, ho usato questa possibilità.

e-Postepay

E’ la carta virtuale emessa da Poste Italiane che offre la possibilità di effettuare acquisti online presso gli store convenzionati con MasterCard fino ad un max di 2500€ all’anno e con un limite di 999€ per singola transazione.

Con e-Postepay è possibile ricaricare la carta nei seguenti modi:

  • presso gli uffici postali, tabaccai e punti vendita SISAL;
  • con SIM PosteMobile abilitate;
  • presso gli ATM abilitati;
  • dal sito ufficiale di Poste Italiane.

(fonte: sito ufficiale Poste Italiane – Dara rilevazione: 31/10/2017)

Per approfondimenti: YAP.