Opinioni carta Hello! Free: la prepagata contactless con Iban di Bnl

Carta Hello Free completa la gamma di carte di pagamento offerte dal gruppo BNL, per la parte di prodotti che rientrano nei servizi di tipo Hello!

Dettagli carta
Circuito MasterCard
Emittente Hello! Bank di Bnl
Come si ottiene? Online

Si tratta di una carta particolare in quanto offre delle possibilità tipiche delle carte di credito, pur non rientrando in questa categoria in senso stretto, che vengono ampliate da alcuni servizi previsti per le carte conto, il tutto all’interno della sicurezza collegata al circuito Mastercard.

In senso più generico, si tratta di una carta prepagata, ricaricabile e personalizzabile, che non richiede l’obbligo di apertura di un conto corrente. Risulta quindi una carta adatta un po a tutti, e in modo specifico a coloro che non vogliono un vero e proprio conto corrente, senza dover rinunciare alla comodità di accrediti di emolumenti o bonifici.

Caratteristiche Carta Hello Free: al primo posto la libertà di impiego

La carta Hello Free può essere usata per fare pagamenti online, come se si trattasse di una carta di credito (ma i pagamenti vengono immediatamente contabilizzati come una carta di debito) e sfruttandone la sicurezza (grazie alla funzione OTP di Mastercard).

Nell’uso della carta come “bancomat” si possono sfruttare le funzione sia contactless che Paypass, inoltre i massimali sono generosi dato che è possibile fare acquisti in una sola soluzione fino a 5 mila euro (che è il plafond massimo della carta).

Infine è possibile effettuare prelievi fino a 500 euro giornalieri presso ATM Bnl, altrimenti fino a 250 euro con ATM di altre banche. Tuttavia pur trattandosi di una carta dotata di Iban, non può essere usata come una vera e propria carta conto, anche se può essere usata per ottenere accrediti sia di stipendi (o pensioni) che di bonifici.

Infine è altamente personalizzabile a livello di layout (colore e nominativo del titolare della carta).

Caratteristiche economiche della Carta Hello Free

L’emissione della carta non prevede costi in senso stretto, ma al momento del rilascio bisogna provvederne alla ricarica (a partire da un minimo di 10 euro), per cui viene consegnata già attiva.

Non ci sono costi di ricarica nel caso in cui si provveda tramite bonifico o tramite accredito stipendio/pensione, mentre è di 1 euro da ATM e internet banking o bonifico dal conto BNL, e 3 euro con carte di pagamento.

I prelievi sono gratuiti se fatti su ATM del gruppo Bnl, mentre si sale a 2 euro per tutti gli altri sportelli automatici (comprese le poste). Il plafond massimo della carta è fissato a 5 mila euro.