Carta di credito CheBanca – Opinioni e condizioni

I titolari di un conto corrente CheBanca hanno due possibili alternative nella scelta di una carta di credito e cioè:

  • le carte di credito American Express (con tre opzioni che sono la carta Verde, Oro oppure Platinum);
  • la carta di credito CheBanca su circuito MasterCard con un ampio plafond e canone azzerabile.

Carta di credito American Express e MasterCard

Le differenze tra le due opzioni non riguardano solo il circuito (Amex per le prime e MasterCard per la seconda), ma anche il numero di cifre riportate nella parte anteriore che sono 15 per American Express e 16 per MasterCard (Attenzione a non sbagliarsi sulle 19 cifre che appartengono alle carte di debito CheBanca!), i plafond e soprattutto i costi a partire da quello di emissione. Per quanto riguarda quest’ultimo facciamo subito un confronto con una tabella riassuntiva:

Condizioni economiche e commissioni Carta di credito MasterCard CheBanca Carta di credito American Express CheBanca
 
Vai al Sito Vai al Sito
Canone Annuo 24€/anno
Azzerabile con 5000€ di spesa annua
Verde: 10€/anno per il primo, poi 75€/anno;
Oro: 20€/anno il primo, dal secondo 165€/anno;
Platino: 58,5€/mese (totale 702 €/anno)
Copertura Assicurativa - -
Impresa Assicuratrice - -

I dati riportati in tabella sono stati rilevati il 04/12/2018 dal sito CheBanca

Requisiti necessari

Per quanto riguarda le carte Amex il rilascio è a insindacabile decisione della stessa società emittente (anche per i costi e le condizioni ufficiali bisogna infatti riferirsi ai fogli informativi di Amex), che potrà richiedere l’esibizione della documentazione reddituale relativa al reddito inserito nel modulo di richiesta.

Per quanto riguarda invece i requisiti necessari per richiedere una carte di credito CheBanca MasterCard, in primis si deve essere titolari di un Conto Digital oppure un Conto Yellow e aver maturato un’anzianità minima dall’apertura di almeno 3 mesi. Inoltre si deve aver disposto l’accredito dello stipendio oppure avere una giacenza media di almeno 3000 euro (che conteggia tutti i prodotti che si hanno di CheBanca, e non solo il conto corrente). La modalità di richiesta, ovvero il canale che si può utilizzare, invece prevede totale libertà di scelta in quanto si può procedere:

  • andando in una filiale;
  • usando la funzione presente nell’internet banking online;
  • via telefono (chiamando il numero verde 800.10.10.30).

Nel caso dei due canali telematici (telefono o internet banking) la richiesta sarà completamente digitale, grazie all’uso dei codici segreti, e quindi non si dovrà stampare o inviare nulla di firmato (si usa la firma digitale tramite conferma con OTP). Se la richiesta di rilascio della carta viene rifiutata è diritto del richiedente conoscere le motivazioni del rifiuto.

Con le stesse modalità si potrà anche chiedere una modifica al plafond che parte da un minimo di 1000 euro e arriva fino a ben 20 mila euro. Alla richiesta seguirà una breve fase di istruttoria con i tempi che dipendono dalla documentazione e situazione patrimoniale del richiedente da valutare.

(Fonte: sito ufficiale CheBanca – Data: 4 dicembre 2018)


Commissioni e funzioni accessorie

Oltre al canone annuo azzerabile, ovviamente ci sono altre voci di costo da considerare per valutare la convenienza o meno della carta di credito CheBanca, in funzione anche del tipo di utilizzo che si intende farne. Tra le principali voci di costo, sempre per la carta MasterCard (abilitata anche al pagamento tramite Samsung Pay), dobbiamo considerare:

  • estratto conto: online e cartaceo gratis;
  • rifornimento carburante: gratis;
  • pagamento pedaggi autostradali: gratis;
  • anticipo contante: 4% con un minimo di 2,5 euro (sia in Italia che all’estero, indipendentemente dal gruppo bancario al quale appartiene lo sportello ATM). L’importo massimo prelevabile è fino a 500 euro al giorno, sia per i prelievi fatti su ATM in Italia che all’estero;
  • tasso di cambio: 1%;
  • sms per uso della carta (importi pari o superiori a 50 euro): gratis;
  • sms di inizio mese che comunica il saldo che verrà addebitato al 15 del mese corrente (le spese di un mese si pagano a saldo, in una sola soluzione a metà del mese successivo): gratis.

Le spese possono essere controllate in tempo reale, così come il saldo, sia tramite l’internet banking che attraverso app, il tutto senza costi aggiuntivi. Essendo la carta dotata di tecnologia Contactless permette l’uso, sui pos abilitati, senza dover inserire la carta fisicamente nel lettore (sotto i 25 euro di spesa con una sola transazione non è nemmeno necessario firmare lo scontrino o inserire il pin).

(Fonte: sito ufficiale CheBanca – Data: 4 dicembre 2018)

Samsung Pay

Come già detto la carta di credito MasterCard di CheBanca permette di utilizzare Samsung Pay per pagare con il proprio device (smartphone e smartwatch). L’abilitazione avviene in modo automatico e veloce, ovviamente se si ha un device compatibile Samsung. Nel particolare è sufficiente:

  • Entrare nell’app Samsung Pay e registarsi con le credenziali del proprio account Samsung;
  • Cliccare su “Aggiungi carta”;
  • Inquadrare la carta di credito con la fotocamera oppure inserire il numero della card stessa.

(Fonte: sito ufficiale CheBanca – Data: 4 dicembre 2018)

Sicurezza e uso online

E’ possibile usare la carta di credito CheBanca per fare acquisti presso gli esercizi convenzionati con il circuito sul quale funziona la card, sia online che tramite pos, con la massima sicurezza. Nel caso degli acquisti online si usufruisce della maggiore tutela Securecode 3D di MasterCard, ma ovviamente bisogna scegliere siti sicuri che sono abilitati (quindi nessun problema con i grandi e-commerce come Amazon, mentre qualche dubbio bisogna averlo per e-commerce sconosciuti che non presentano tutti i protocolli di sicurezza necessari). N.b. si tratta di un servizio da attivare ma che è comunque totalmente gratuito. Tale attivazione può avvenire:

  • dalla propria Area Clienti, selezionando Gestione sicurezza MasterCard SecureCode;
  • tramite telefono al numero verde 800.10.10.30;
  • da Filiale.

La carta di credito CheBanca, come le altre carte della stessa banca, possono essere usate per caricare i conti elettronici (soprattutto la MasterCard) come ad esempio Paypal, o per pagare le bollette online direttamente sui siti del fornitore dell’utenza.