Mastercard SecureCode

Mastercard Secure Code è un servizio di sicurezza atto a proteggere il titolare della carta contro eventuali operazioni non autorizzate online.

In che cosa consiste?

Si tratta di un codice che è associato alla carta in modo univoco che viene utilizzato per garantire un maggiore livello di sicurezza soprattutto per gli acquisti online. In che modo?

Principalmente perché questo codice è noto solo al titolare della carta e alla società che l’ha emessa, ma non può essere visualizzato dagli esercenti presso i quali verranno fatti gli acquisti tramite web. Anche se qualcuno conosce il numero della carta di credito ma non ha accesso a questo ulteriore livello di sicurezza, non potrà effettuare acquisti con la card.

Questo sistema è valido sia per l’Italia che per uno dei 122 Paesi in cui il marchio MasterCard è accettato nei pagamenti. L’impiego di questo servizio è generalmente segnalato da un logo presente nell’apposita sezione dell’ecommerce:

mastercard securecode

Come funziona?

Il titolare, dopo aver attivato il servizio e scelto una password, nel momento in cui si accinga a pagare per un acquisto online presso un esercente convenzionato deve:

  • inserire il numero e la data di scadenza delle propria carta
  • inserire la password SecureCode per autorizzare definitivamente la transazione
Esempio carte MasterCard
Condizioni economiche e commissioni Viabuy N26 WestStein MasterCard PostePay Evolution
 
Visita il Sito Visita il Sito Visita il Sito Visita il Sito
Canone 19.90€/anno
Attivazione: 69.90€
0.00€/anno 1.00€/mese 10.00€/anno
Ricarica in contanti n.d n.d n.d 1€ Uffici Postali
Prelievi ATM Zona Euro 5.00€ 0.00€ 2.50€ 0€ ATM Postamat
2€ ATM Altre Banche
Prelievi No Euro 5.00€ 1.70% importo prelevato n.d. 5.00€
Importo massimi disponibile 50000€ Illimitato 35000 30000€

N26 è un conto corrente completo gestibile da smartphone a cui è possibile associare una carta MasterCard.

I dati riportati in tabella sono stati rilevati il 12/07/2018 dai siti ufficiali di Viabuy, N26, WesteStein Card e Poste Italiane.

MasterCard SecureCode è un sistema sicuro, vantaggioso e pratico. Attivarlo è semplicissimo, come vedremo tra poco, basta ad esempio contattare il servizio clienti della propria banca o rivolgersi alla filiale di riferimento. Inoltre, non c’è limite al numero di carte MasterCard che si possono associare a questo servizio che, essendo offerto da MasterCard stessa, non dipende direttamente dall’istituto di credito (è quindi utilizzabile per le carte UniCredit piuttosto che da quelle offerte da CheBanca o Intesa Sanpaolo, ecc).

Ovviamente il funzionamento ed il relativo utilizzo è condizionato dalla scelta di un sito convenzionato con il sistema stesso (sono comunque da evitare i siti che non presentano elevati standard di sicurezza). La registrazione per poter usufruire di questo sistema di sicurezza può infine essere fatta su tutte le carte MasterCard sia di debito che di credito.

Attivare MasterCard SecureCode

Le procedure di attivazione, variano in base all’emittente della propria carta e consistono in generale nella scelta della password da utilizzare negli acquisti (Fonte sito ufficiale MasterCard – Data: 13/03/2018).

Non sono richiesti particolari requisiti di sistema, essendo un protocollo che è accettato dalla maggioranza dei browser. Bisogna solamente fare attenzione al blocco delle finestre pop up che, se attivo, può non far funzionare regolarmente la procedura MasterCard SecureCode.

Come si fa la registrazione?

Questa va di norma fatta sfruttando le appositi funzioni presenti nell’internet banking della propria banca, anche se ci possono essere delle lievi differenze a seconda dell’istituto di credito. Tuttavia la procedura normalmente richiede:

  • il login;
  • l’ingresso nell’internet banking;
  • l’accesso alle funzioni relative alla gestione del proprio profilo seguendo un percorso del tipo: > Gestione Sicurezza > MasterCard SecureCode
  • la registrazione del proprio numero di telefono;
  • la creazione di una frase o di una domanda si sicurezza.

In alternativa si può chiamare il numero verde del servizio clienti della propria banca, oppure recarsi presso una delle filiali e fare la richiesta tramite sportello.

Quest’ultima via è obbligatoria ad esempio per alcune card emesse da Poste Italiane tra cui:

La necessità di andare in un ufficio postale è legata al ‘rilascio’ (registrazione ed autenticazione) del proprio numero di cellulare che per queste carte potrà avvenire solo da sportello od ATM ubicato nella propria zona di residenza (Fonte sito ufficiale Poste Italiane – Data: 13/03/2018).

Nuovo MasterCard SecureCode

Alcuni istituti di credito tra cui ad esempio CheBanca mettono a disposizione il cosiddetto Nuovo MasterCard SecureCode. In questo caso non bisognerà inserire una password predeterminata bensì un OTP (una password usa e getta) che verrà inviato tramite SMS in fase di completamento della transazione.

Si tratta di un servizio parzialmente dissimile rispetto a quello standard e per questo è consigliato verificarne l’attivazione anche se era già stata precedentemente fatta l’adesione (Fonte sito ufficiale CheBanca – Data: 13/03/2018).

3D Secure Nexi con MasterCard

In maniera non molto differente rispetto ai casi precedenti è possibile attivare il servizio MasterCard SecureCode anche tramite il sito Nexi (ex Cartasì). Anche in questo caso la procedura è abbastanza semplice e nel particolare basterà:

  • registrarsi al sito Nexi;
  • accedere all’area personale;
  • attivare i servizi informativi via SMS con registrazione del proprio numero di cellulare;
  • reinserire il numero di telefono;
  • creare una frase identificativa univoca per aumentare la sicurezza.

Come nel caso di CheBanca anche con il 3D Secure di Nexi si riceverà una password usa e getta al momento dell’acquisto inviata con un Alert Sms (Fonte sito ufficiale Nexi – Data: 13/03/2018).

Come si attiva la procedura?

L’attivazione della procedura in fase di pagamento non può essere fatta dal titolare della carta, ma parte in automatico solo se il pagamento viene fatto presso esercenti che sono convenzionati con il sistema MasterCard SecureCode. Infatti sarà il sistema stesso a riconoscere il numero della carta tra quelle registrate a questo sistema di sicurezza ed a far partire la procedura di autenticazione tramite inserimento dell’apposito codice.

E’ sicuro al 100%?

La procedura di sicurezza offre massimi livelli di sicurezza anche se è preferibile mettere in campo alcuni accorgimenti che riassumiamo qui di seguito. Nel particolare è necessario:

  • scegliere solo siti di e-commerce sicuri che siano convenzionati con SecureCode;
  • fare attenzione alla frase di controllo riportata nella schermata prima dell’inserimento del proprio codice. Se questa non è del tutto identica a quella usata in fase di registrazione al servizio MasterCard SecureCode il codice non deve essere assolutamente inserito nell’apposito spazio, anche se l’interfaccia non sembra presentare alcun problema;
  • in caso di dubbi evidenti contattare il servizio di assistenza della propria banca oppure chiamare il numero di telefono riportato sul retro della carta MasterCard e far presente questa problematica.