Opinioni, costi e condizioni di db contocarta la prepagata con iban di Deutsche Bank

All’interno dei prodotti proposti da Deutsche Bank Easy ne troviamo uno che per versatilità, costi collegati all’impiego, alla gestione o al semplice possesso, si palesa indiscutibilmente interessante: la db contocarta che, come si comprende dal nome, rientra tra le carte ricaricabili dotate di Iban che permettono di farne uso come un conto corrente di base.

Circuito Visa Electron
Emittente Deutsche Bank
Come si ottiene? Filiale/Online

Le caratteristiche principali e le peculiarità della ricaricabile di Deutsche Bank easy

Come la maggior parte delle altre carte prepagate ha una durata triennale, ma alla scadenza non sono previsti costi di rinnovo, così come per l’emissione. Consente una gestione interamente online, semplicemente effettuando il login nell’area personale (Area Clienti o Titolari), con l’inserimento dei codici segreti rilasciati al momento della consegna della db cartaconto.

Può essere richiesta anche senza la necessità di un conto di appoggio, e permette di fare pagamenti tramite pos, oppure online al pari di una carta di credito , ma anche tramite bonifici o appoggiando rid sulla carta. E’ quindi possibile fare prelievi agli sportelli sia su Atm in Italia che all’estero, e può essere usata per ottenere accrediti ricorrenti, quali lo stipendio o la pensione.

Condizioni economiche e commissioni Genius Card Conto Tascabile Prepagata Viabuy DBContocarta
 
Richiedi online Richiedi Online Richiedi Online
Canone mensile 0,00€ 1,00€ 0,00€* 0,00€
Circuito MasterCard MasterCard MasterCard Visa Electron
Plafond 50.000,00€ 50.000,00€ 50.000,00€ 50.000,00€
Limite prelievi giornalieri ATM 750,00€ 500,00€ 2.400,00€ 500,00€
Noleggio auto No No Si No

* Per poter utilizzare Viabuy è richiesta una ricarica inziale di almeno 89,70 euro.

Può essere inoltre impiegata per effettuare ricariche telefoniche, o di altri servizi ricaricabili, o per pagare imposte (F24, Mav, Rav, ma anche canone rai o pagamento del bollo auto, ecc). E’ possibile anche scaricare gratuitamente l’app che permette di gestire la carta comodamente in mobilità dal proprio smartphone o iPhone. Il plafond massimo di questa prepagata è di 50 mila euro, mentre come spese mensili su pos si può arrivare ad un massimo di 5 mila euro mensili, invece per i prelievi il massimale è di 500 euro giornalieri (ma nel rispetto del tetto dei 5 mila euro mensili).

Costi di ricarica e di gestione

La parte dei costi è ridotta all’osso (soprattutto grazie alla promozione in corso fino a fine anno), in quanto è prevista l’applicazione della sola commissione di ricarica tramite Sisal, con un importo fisso di 3 euro (importo minimo ricaricabile pari a 50 euro). L’unica altra voce di costo prevista è quella variabile, dell’1,75%, applicata per le spese fatte in valuta diversa dall’euro. I prelievi invece sono gratuiti senza limitazioni per tipologia di atm.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il Numero Verde 800.33.48.00.