E’ sicuro trasferire denaro con Circle Pay?

La società Circle UK Trading Limited è nata nel 2013 ed opera con l’autorizzazione rilasciata dalla Financial Conduct Authority (nr. autorizzazione 900480) per cui può offrire i suoi servizi anche in Italia. Oggi propone 4 tipologie di prodotti:

  • Circle Invest che consente di investire in cripto valuta;
  • Circle Pay che invece consente di fare trasferimenti di denaro in modo “social”;
  • Circle Trade, che funziona come un crypto-desk;
  • Poloniex, che è uno dei più grandi exchange del mondo.

Che cosa offre il servizio Pay?

Circle Pay nasce per semplificare il trasferimento di denaro sia tra utenti registrati che non registrati. Il funzionamento delle modalità di richiesta o invio di denaro sono infatti molto semplici, in quanto sfruttano la forma della chat e il funzionamento delle blockchain tipiche delle criptovalute. Il risultato è:

  • scambi veloci, sia con chi è nella porta accanto che dall’altra parte del mondo;
  • tassi di cambio contenuti visto che sono applicati quelli medi di mercato (le valute considerate sono euro, dollaro usa e sterlina inglese);
  • funzionamento semplice e perfettamente sicuro.

Il tutto può essere gestito sia tramite pc che attraverso un’app da scaricare sul proprio smartphone (approfondimento: App per pagare con lo smartphone). Il sistema al momento è compatibile con iOs e Android ed i requisiti di sistema richiesti sono:

  • iOs da 10.0 in poi;
  • Android: versione 4,4 e successive.

Anche in questo caso l’impiego è sicuro visto che l’accesso al proprio account può essere legato all’impiego di un pin oltre che all’impronta digitale (od ancora al face id) laddove disponibile sul proprio device.

(Fonte: sito ufficiale Circle com – Data: 16 gennio 2019)

Requisiti necessari

Per poter utilizzare Circle Pay la prima cosa da fare è quella di registrarsi. Da regolamento Circle prevede un’età minima necessaria di 13 anni, anche se il collegamento con una carta di credito al conto impone un’età minima di 18 anni. In fase di registrazione saranno richiesti poche info, nel particolare: dati personali, numero di un telefono attivo e data di nascita di chi apre il rapporto. Si può aprire un solo conto Circle Pay per nominativo. (N.B. Se si sceglie di proseguire tramite Facebook la procedura è ancor più semplice).

Per maggiore sicurezza la procedura verrà conclusa solo dopo aver inserito il codice di verifica che Circle invia tramite sms sul cellulare usato in fase di registrazione (approfondimento: Notifica sms).

Completata la registrazione, prima di poter accedere all’area riservata si devono accettare, dopo aver letto, i termini di utilizzo del servizio e fare la verifica dell’identità, che comporta l’inserimento di alcuni altri dati personali tra cui quelli di residenza.

Dopo questa fase si entra automaticamente nell’area personale che è strutturata in modo molto semplice. Come si può vedere nell’immagine successiva in alto a destra, prevede infatti solo tre sezioni e cioè:

  • Transazioni (quindi con possibilità di poter vedere le transazioni fatte o pendenti);
  • Invio denaro;
  • Richiedi denaro.

Se si deve richiedere denaro non c’è necessità che il saldo di Circle Pay sia attivo, ma è comunque necessario aver collegato il conto a una carta di credito (circuito Visa oppure Mastercard) oppure ad un conto con Iban.

Sicurezza

Per maggiore sicurezza viene data la possibilità di decidere quale tipo di modalità di sicurezza sfruttare: sms oppure Google Authenticator.

Il sistema permette anche di decidere gli importi per i quali ottenere le notifiche:

Inviare denaro

Nel caso di invio di denaro ci si deve innanzitutto accertare che il saldo non sia pari a zero o, meglio, che sia sufficiente a coprire la somma da inviare. Se il destinatario dell’invio non ha un conto con Cicle Pay, riceverà una mail oppure un sms di avviso (a seconda dei dati inseriti dal mittente) con il link che lo guiderà verso la procedura di apertura del conto Circle Pay.

Richiedere denaro

Nel caso di richiesta di denaro questo verrà ricevuto nella valuta scelta in fase di apertura del proprio conto anche se ‘inviato’ in altra divisa. Ad esempio se il nostro conto è stato aperto in euro riceverà denaro in questa valuta ma potrà essere inviato dagli altri anche in sterline, dollari inglesi e bitcoin.

Attenzione: fino a quando non si procede con la verifica di identità il limite di versamento e trasferimento è di 400 euro ogni settimana.

La verifica di identità va fatta tramite l’invio di un proprio selfie insieme al codice fiscale ed a documento di identità.

Costi

Il trasferimento di denaro è gratuito. Tuttavia nel foglio informativo di Circle Pay è specificato che per l’accredito, l’addebito ed i trasferimenti attraverso carta di credito possono essere previste commissioni. Questi vengono comunicate di volta in volta prima di confermare l’operazione.

Contatti e servizio clienti

Per contattare il servizio clienti, sia per porre delle domande che per avanzare dei reclami, come canali da usare si hanno:

  • posta: inviando la lettera a Circle 56-260 Old Street, Londra EC1V 9DD, UK;
  • il numero telefonico +39-045-7860905;
  • email: support@circle.com;
  • la sezione faq dedicata;
  • il form online.