Visa o MasterCard classic: costi e differenze delle due carte di Banca Sella

Cosa cambia tra la Visa classic di Banca Sella (vedi anche Promozione Altroconsumo) e la Mastercard classic sempre della stessa banca? Le differenze interessano esclusivamente il circuito (anche se sono entrambe molto accettate in Italia e all’estero), e il logo sulla carta, il sistema di sconti e quello del programma fedeltà, mentre le condizioni economiche ed i costi sono quasi del tutto identici.

Circuito Visa o Mastercard
Emittente Banca Sella
Come si ottiene? Online/Filiale

Condizioni e caratteristiche

Per entrambe il canone annuale è pari a 31 euro. L’unica possibilità di risparmio è legata alla richiesta della versione Visa Classic in qualità di correntisti del conto Websella per i quali la carta è gratuita. Inoltre, sempre indipendentemente dal circuito, si ha una carta di credito a saldo o revolving, con tecnologia chip & pin e contactless, oltre che massima sicurezza per poter effettuare acquisti online.

I plafond partono comunque dai 1300 euro mensili, così come resta invariata la soglia minima e massima della rateizzazione (dai 51 ai 750 euro a rata ed una percentuale per la sua determinazione che va dal 10% come minimo al 50% come massimo della spesa da rateizzare).

Infine sia con Visa classic che Mastercard classic si ha per la funzione ‘rateale’ un Tan del 13,20%. Come accennato le principali differenze sono dettate principalmente dai servizi che sono raggiungibili tramite l’accesso a Masterpass (che riguarda logicamente la sola Mastercard classic), con tantissimi sconti e agevolazioni di vario tipo, per gli acquisti fatti nei negozi convenzionati.

Le coperture assicurative

Il canone di 31 euro può sembrare un po alto, considerato che non mancano tra le carte concorrenti prodotti a canone zero o comunque costi di gestione annua molto più bassi.

Una prospettiva che però cambia radicalmente se si considera il fatto che nel canone sono comprese anche differenti coperture assicurative che riguardano: la polizza infortuni, la polizza furto, e la polizza Scippo. Ad esempio per l’assicurazione su infortuni (con conseguente invalidità permanente almeno pari al 50% oppure infortunio a cui segue la morte dell’assicurato) il massimale è sempre fissato a 15.500 euro circa. Per l’assicurazione sul furto, per i beni acquistati con la carta, si ha una copertura annuale massima fino a 516,46 euro. Infine per la copertura dei sinistri causati da Scippo, il massimale è di 155 euro circa.

Carta Visa Altroconsumo

Dettagli abbonamento Altroconsumo
Circuito Visa
Emittente Banca Sella in collaborazione con Altroconsumo
Come si ottiene? Online

Molto interessanti risultano le condizioni della Carta Visa di Banca Sella erogata in convenzione con Altroconsumo.

Le principali caratteristiche di questa carta di credito sono:

  • Possibilità di rimborsare la spesa effettuata mediante carta a rate grazie all’opzione revolving. Il tasso applicato è tra i più bassi sul mercato, registriamo infatti un taeg compreso tra il 9,52% e il 9,91%;
  • Plafond fino a 1550 euro;
  • Rimborso dello 0,20% della spese annuale effettuata tramite carta di credito.