Masterpass: il futuro degli acquisti online Mastercard?

I circuiti che gestiscono quasi la totalità dei pagamenti tramite le carte di credito, carte prepagate e di debito (vedi Bancomat estero), sono sempre più convinti che il presente e soprattutto il futuro degli acquisti si muoverà online. Una prova significativa di questa convinzione, supportata anche da vari investimenti sostenuti nel corso degli ultimi anni, proviene proprio dalla creazione del Masterpass wallet, ovvero la piattaforma tramite la quale si possono gestire i pagamenti online, sui numerosi siti di e-commerce convenzionati (da Mediaworld, a Vodafone fino a Trenitalia e Ibs, ecc) che riportano appunto la specifica indicazione del logo masterpass.

In alternativa per conoscere se un sito è o meno convenzionato si può cercare direttamente sul sito ufficiale del servizio nell’elenco apposito, che è in costante aggiornamento e da cui al 22 aprile 2019 non risulta ad esempio il colosso Amazon.

Il servizio viene offerto tramite la collaborazione con la propria banca (sono presenti le principali banche come Mps, Intesa Sanpaolo, Bnl, Bpm, CheBanca, Banca Generali, WeBank, Findomestic, Ubi banca, Unicredit, e Poste Italiane).

A prescindere dall’istituto di credito il servizio di Masterpass è gratuito (sia per la fase di registrazione che per i singoli acquisti, senza eccezioni) ed è fruibile non esclusivamente con le carte di pagamento Mastercard.

(Fonte: sito ufficiale MAsterpass – Data: 22 aprile 2019)

Come funziona il servizio di Masterpass?

Bisogna semplicemente registrarsi al servizio. L’accesso alla piattaforma Masterpass avviene tramite il login con il proprio account, su uno dei “canali” messi a disposizione dalla propria banca (quindi bisogna vedere quali canali la propria banca mette a disposizione, quali requisiti e formalità bisogna svolgere per potersi registrare).

Una volta creato il proprio account, si ha il vantaggio di dover inserire una sola volta i dati delle carte di credito o di pagamento abilitate per gli acquisti online, del circuito al quale appartiene la carta e tramite le quali si vogliano effettuare gli acquisti online, e gli indirizzi ai quali si vuole ricevere la merce acquistata. Ricordiamo che dopo l’iniziale debutto con le cards abilitate al solo circuito Mastercard la platea di carte si è oggi ampliata comprendendo anche gli altri circuiti quali Visa e American Express, oltre a Discover, Diner’s Club e JBC.

Per cui ogni volta che si vorrà effettuare un pagamento sicuro su uno dei siti di e-commerce abilitati al servizio di Masterpass wallet, non bisognerà fare altro che entrare nel servizio (sempre tramite la propria banca), indicare gli importi, ed in pochi click concludere gli acquisti, il tutto nella massima sicurezza offerta dai vari servizi di Mastercard.

(Fonte: sito ufficiale Masterpass – Data: 22 aprile 2019)

Requisiti necessari

Per poter usare il servizio di pagamento online Masterpass è necessario:

  • avere un conto corrente con una banca che ha abilitato il servizio stesso;
  • fare acquisti su siti di e-commerce che riportano il logo Masterpass che, come detto, mostra il fatto che sono convenzionati e abilitati;
  • avere conti abilitati ai servizi digitali (come internet banking o mobile banking);
  • avere una carta di pagamento abilitata ai pagamenti on line;
  • registrarsi sull’apposita piattaforma per creare il proprio account.

N.B. Questi requisiti sono comuni a tutti gli utenti, indipendentemente dal tipo di conto, carta o banca che utilizzano. Ciò che può cambiare sono solo alcuni aspetti tecnici delle procedure ed alcune limitazioni di accesso al servizio in funzione:

  • della tipologia della carta di pagamento (ad esempio alcune banche non permettono il collegamento del bancomat così come alcuni ecommerce non accettano tutte le cards);
  • del numero di acquisti e degli importi con i quali procedere online.

Detto questo generalmente viene data la possibilità di poter modificare questi limiti, o sostituire la carta di pagamento inserita come principale, ecc, semplicemente passando per le apposite funzioni riportate nell’internet banking (usando quindi gli stessi livelli di sicurezza per poter effettuare qualsiasi disposizione sul proprio conto).

Queste ‘particolarità’ dipendono esclusivamente dalle scelte fatte dai vari Istituti di credito, fermo restando che Masterpass è stato progettato per un uso con qualsiasi tipo di dispositivo (pc, tablet, smartphone) e carta.

Come ci si registra?

Per registrarsi bisogna andare sulla pagina principale di Masterpass. Qui si deve cliccare sul pulsante con la dicitura Registrati, e seguire la procedura per aprire il proprio account, scegliendo le credenziali. Quindi si devono inserire i dati della carta che si vuole usare per fare i pagamenti, e l’indirizzo dove si vuole ricevere la merce. A riguardo se al momento dell’acquisto viene inserito un indirizzo differente da quello impiegato nella registrazione con Masterpass quest’ultimo verrà bypassato, facendo fede quello comunicato al venditore in modo diretto.

La procedura può essere fatta sia in ‘via preventiva’ che nel momento in cui si decide di fare il pagamento con questo metodo senza aver fatto in precedenza la registrazione stessa. In entrambi i casi la procedura è semplice e guidata.

Masterpass: non solo sicurezza e flessibilità, ma anche tante promozioni

Se le agevolazioni e le semplificazioni che Masterpass può offrire a coloro che fanno gli acquisti online, non sono ancora sufficienti per dare una spinta verso la registrazione e attivazione (gratuita) del servizio, ci si può concentrare anche su un altro aspetto positivo, ovvero quello delle promozioni che sono accessibili solo utilizzando questo servizio per i pagamenti.

Le promozioni dipendono ovviamente dal tipo di e-commerce di interesse. Per fare degli esempi, Trenitalia regalava 200 punti cartafreccia al primo acquisto con masterpass, Vodafone regalava 5 euro sulla prima ricarica (approfondimento: Carta Vodafone smart pass), e-price la consegna gratuita. Per conoscere le procedure attive basta andare sull’apposita pagina del sito ufficiale Mesterpass, oppure controllare sui vari siti dove si vuole fare un acquisto.

Per altre informazioni o per avere maggiori delucidazioni sul servizio è possibile contattare i seguenti numeri di telefono attivi per l’Italia e cioè il 800-793249 o il 888-974-9623. Questi numeri, insieme all’indirizzo email masterpass.italy@mastercard.com, possono essere utilizzati anche in caso di possibile utilizzo ‘fraudolento’ della carta associata a Masterpass seppur nel caso esclusivo di card Mastercard. Nel caso di altri circuiti è invece necessario riferirsi ai numeri dedicati, generalmente riportati anche sul retro della stessa card.