Genius Card e PostePay Standard

Genius card e Postepay sono due metodi di pagamento entrambi appartenenti alla categoria delle carte prepagate e ricaricabili In generale vale il principio che la scelta deve essere dettata dalle specifiche esigenze personali, e che quindi a priori non si può dire quale sia la migliore in senso assoluto.

Condizioni economiche e commissioni Genius Card Postepay Standard
 
Canone mensile 1,00€
Gratis Under 30
0,00€
Prelievi ATM Italia banche convenzionate 0,00€ ATM Unicredit 1,00€ ATM Postamat
Altre banche zona euro 2,00€ 1,75€
Prelievi Extra-Euro 5,00€ 5,00€
Plafond 50.000€ 3.000€

(Data rilevazione: 16/11/2017 - Fonte: sito Poste Italiane e Unicredit)

Genius card: la prepagata con Iban

Genius card è una carta conto, ovvero una carta prepagata ricaricabile dotata di Iban, che appartiene al circuito Mastercard, e che permette di svolgere alcune operazioni tipiche di un conto corrente come inviare e ricevere bonifici.

La card può essere usata per fare acquisti sia in negozio che online, usufruendo della tecnologia secure code di mastercard, permette di effettuare i pagamenti veloci e sicuri con contactless e Fast pay, e di prelevare senza spese presso i numerosi ATM del gruppo Unicredit.

Ovviamente per i pagamenti e per i prelievi può essere usata fino all’esaurimento del plafond di cui è stata dotata. La carta ha un costi di emissione pari a di 5 euro, e un canone mensile di 1 euro, gratuito in favore degli Under 30.

Postepay Standard

Postepay Standard è una carta prepagata senza iban emessa da Poste Italiane che funziona su circuito Visa Electron.

In ogni caso rimane una semplice ricaricabile, per cui permette di fare prelievi e pagamenti sia online che presso gli esercizi commerciali.

Nella versione Junior (pensata per i minorenni) il plafond massimo di ricarica è di 1000 euro, mentre nella versione Standard il plafond è pari a 3.000 euro