Carta Libra di Ubi Banca: caratteristiche generali

La vera particolarità della carta di credito Libra, non risiede tanto nella sua funzione di carta di credito optional revolving, ma nel fatto che viene considerata un vero e proprio ‘universo a se stante’, gestibile in modo autonomo rispetto al conto corrente stesso. Infatti Ubi ha fatto la scelta di creare un servizio di consultazione (per la visione ad esempio dell’estratto conto delle spese fatte) e di gestione vera e propria (come nel caso dell’applicazione della funzione revolving a una parte o a tutta la spesa effettuata con la carta stessa), che avviene online tramite un apposito sito, senza perciò dover passare per il ‘classico’ home banking.

Circuito MasterCard
Emittente Ubi
Come si ottiene? Filiale

Condizioni economiche della carta Libra

E’ possibile ottenere la carta Libra nella versione classic oppure nella versione Gold. Ciò che cambia sono i massimali e l’applicazione di alcuni servizi accessori per la versione più prestigiosa. La carta ha validità di 3 anni e può essere emessa sia sul circuito Visa che Mastercard (in entrambi i casi permane, volendo, la funzione revolving da gestire tramite sportello, online oppure chiamando il numero verde a risponditore automatico 800.500.200).

I massimali della carta sono rispettivamente 1600 euro e 5 mila euro. C’è un limite all’operazione di anticipo contante che giornalmente non può superare i 300 euro (con l’applicazione di una commissione del 4%), ed al numero di operazioni effettuabili consecutivamente (pari a 5) e giornalmente (pari a 25, chiedendo lo sblocco ogni volta raggiunto il numero di 5).

Il costo della carta aggiuntiva è sempre di 25,82 euro, sia se si sceglie la versione ‘base’ (che costa 30 euro) che quella ‘plus’ (che ha un costo di 45 euro). Il tasso di cambio valutario è fissato all’1,75%, e per le comunicazioni non si sostengono costi se si sceglie il formato online, altrimenti il costo è di 1 euro ciascuno.

Servizi accessori e costi della revolving

Tra i servizi accessori c’è quello di sms allerting, che non prevede costi per il servizio, se non l’applicazione dei costi da parte dei proprio provider (i clienti Tim usufruiscono di qualche piccolo sconto, precluso agli altri utenti). Come servizi accessori ci sono le coperture assicurative (Ubi e Axa insurrance, sia nella versione base che in quella plus), e l’offerta famiglia che permette di ottenere delle ulteriori carte Libra con un costo molto basso (a partire da 6 euro). Il costo, in termini di interessi, della carta Libra, nella funzione revolving, è di poco inferiore all’11,12%.