Carta di credito per iPhone: sconti e vantaggi della Coin Card

“Coin”(come moneta in inglese), è il nome che è stato dato a questa rivoluzionaria tipologia di moneta elettronica in grado di andare a sostituire le troppe e ingombranti carte presenti nel portafogli (anche le fidelity card).

Questo è l’obiettivo che si sono posti i suoi inventori, creando di fatto una carta dotata di chip capace di “assorbire” le altre carte di credito, debito e fidelity, così da poterle gestire tutte contemporaneamente, grazie all’ausilio del proprio device, che in più serve anche come lettore per poter completare il processo di dematerializzazione delle varie carte e passaggio e assorbimento nella carta Coin. La gestione della carta avviene tramite l’app che deve essere scaricata sul proprio device. Al momento la carta Coin può assorbire fino a 8 card.

Come funziona la carta Coin

Come detto, si tratta di una tesserina dotata di chip e banda magnetica, e di un piccolo display dal quale è possibile leggere i dati delle carte caricate e quindi l’individualizzazione di quelle che vengono o devono essere utilizzate.

Per selezionare la carta voluta basta fare una leggera digitopressione così da poter passare da un tipo di carta ad un’altra. Il caricamento dei dati delle carte avviene tramite l’uso del proprio smartphone, e tramite il passaggio della banda magnetica nell’apposito lettore collegato allo smartphone stesso.

Altre carte e servizi Coin

Infine va fatta una foto alla carta così da poterla poi riconoscere associandola ai relativi dati. La gestione e la programmazione delle carte tramite device avviene attraverso la creazione di account, protetti da password, e da un sistema di allarme che funziona tramite la stessa app del mobile: se la carta si allontana oltre una certa distanza si attiva l’allarme che avvisa il titolare e in ogni caso l’account si chiude.

Per fare i pagamenti basterà semplicemente usare Coin come una normale carta di credito o di debito. Per l’alimentazione del display, Coin è dotata di batterie della durata di due anni circa. Al termine della loro durata bisogna sostituire la stessa carta.

Costi e qualità della Coin Card

Negli Usa dove ha già debuttato ha ottenuto un grande successo, proprio grazie alla semplicità di utilizzo e agli elevati standard di sicurezza. Il costo non è eccessivo, soprattutto se paragonato ai costi del mercato ‘made in Usa’. In Italia non si hanno ancora date certe sul suo lancio, ma si parla della prossima estate, mentre il costo dovrebbe aggirarsi intorno ai 55 dollari.

Il successo nel nostro Paese non è scontato dato che al di là delle fidelity card, l’italiano non ha l’abitudine di riempire il portafoglio con file di carte di credito, e il costo di 55 dollari potrebbe sembrare eccessivo per mettere semplicemente ordine tra le tesserine di sconti dei vari negozi.