Recensione su Plus500: caratteristiche e funzionamento

Il 2008 è stato un anno molto particolare per il settore degli investimenti, perché oltre ad essere quello in cui è deflagrata la crisi, ha rappresentato anche un momento in cui è stata rivolta un’attenzione particolare soprattutto a quei settori che mancavano di regole chiare e trasparenti come quelle legate alle autorizzazioni dei broker, in molti casi non obbligatorie (per questo non sorprende che nel giro di un paio di anni da tale data ci sia stato il declino di molti intermediari).

pagePost_stars

Il 76,4% degli account CFD al dettaglio perde denaro

In questa ottica diventa ancora più chiara la forza che ha accompagnato la nascita di Plus500, che di lì a poco è arrivata anche alla quotazione in borsa, presentandosi fin da subito con le carte in regola.

Un excursus di legalità proseguito fino al 2014 quando il broker ha voluto dotarsi di altre autorizzazioni. Infatti Plus500 UK Ltd è autorizzata e disciplinata dall’Autorità di Gestione Finanziaria (FRN 509909), mentre Plus500 CY LTD è autorizzato e regolamentato dalla Commissione Cipro Securities and Exchange (licenza n. 250/14). Tutto questo non può portare che ad una sola conclusione: Plus 500 è un broker sicuro ed autorizzato (vedi anche I broker più sicuri ).

Come funziona la piattaforma: con o senza download?

Con Plus500 non si è chiamati a fare una scelta forzata. Esiste infatti sia una versione web (webtrader) che una con download. E’ possibile anche fare trading mobile con smartphone (Android e Windows) o iPhone, scaricando gratis la app dal proprio store. Nel particolare per il sistema operativo iOs sono richiesti come requisiti: iOS 7.0 o successivi. Per android: 3,0 o successive. Per windows: Windows 10, 8.1, Windows 10 Mobile e Windows Phone 8.1. La piattaforma è ampiamente personalizzabile (come sottolineato anche dagli utenti nei vari forum), ma di partenza utilizza schermate essenziali e di facile comprensione, così da permettere ai neofiti di prendere confidenza.

Conto

E’ disponibile una versione demo illimitata, che può essere utilizzata per imparare ad usare la piattaforma, per affinare delle strategie o semplicemente per testare la propria predisposizione al trading su Cfd o Forex. Questa è accessibile anche se non è stato fatto alcun deposito.

Modalità di prelievo e deposito e servizio di assistenza

Dalle carte di credito al bonifico, si può utilizzare anche la prepagata Postepay, oppure i principali e-wallet come Skrill (vedi anche Skrill prepaid mastercard ) o Paypal . Per la maggior parte dei casi il metodo scelto per il deposito è valido anche per prelevare, così come sono differenti gli importi massimi accettati per i trasferimenti e le tempistiche (quindi bisogna scegliere quello che sembra il più comodo per sé). Il servizio di assistenza, che già offriva un’assistenza celere, 24 ore su 24, tramite l’impiego della e-mail, ora si è arricchito anche della possibilità di contatto tramite chat in madrelingua (ovviamente l’assistenza riguarda le varie problematiche legate al trading o alla piattaforma ma non può offrire consulenza sul pagamento delle tasse che segue gli obblighi dovuti per i proventi derivanti dagli investimenti).