Si può prenotare un hotel senza carta di credito? Consigli utili

La diffusione di metodi di pagamento alternativi (a partire dall’ampio uso delle carte prepagate a livello mondiale), ha spinto numerosi siti specializzati nella prenotazione di alberghi verso l’uso di altri strumenti, oltre alla carta di credito, atti a garantire il servizio senza andare a creare situazioni pericolose tanto per i potenziali utenti che per gli albergatori stessi. Ci sono comunque anche strutture che sul proprio sito permettono di prenotare l’hotel senza carta di credito. Quali sono quindi le possibili alternative, e quali i rischi?

Attenzione alle clausole di “cancellazione”

Il fatto che non venga data la carta di credito come garanzia non significa che ci si debba sentire totalmente svincolati dall’obbligo di pagare delle penali qualora non si dovessero rispettare i termini legati alla prenotazione. Generalmente non cambia neppure il margine di tempo entro il quale non si deve pagare alcuna penale, e quali sono le cifre dovute mano a mano che questo è invece stato superato. I suddetti importi, a prescindere dal metodo di pagamento, devono essere sempre specificati. Spesso, per superare le limitazioni di garanzie esigue (in primis proprio l’assenza della carta di credito), l’hotel può chiedere:

  • un anticipo a titolo di “cauzione”, permettendo poi di regolare il pagamento in loco con vari metodi (contanti, bancomat, prepagata, ecc);
  • una carta prepagata con ampio plafond “congelando” una cifra per tutelarsi, e poi regolare la situazione una volta che i clienti arrivano per il soggiorno (in questi casi può essere richiesto il saldo di quanto dovuto il primo giorno).

Vista l’assenza di una regolamentazione univoca ci si deve premunire chiedendo tutte le condizioni preferibilmente via email. Questo diventa ancor più importante quando si va all’estero (a Londra quanto a Budapest, a titolo di esempio).

prenotazione_hotel

Quali le alternative?

Nell’ambito delle carte prepagate ci sono ad esempio Genius Card e Viabuy che a volte vengono utilizzabile anche per effettuare varie tipologie di prenotazione di hotel, voli online ecc.

Conclusioni

L’iter è solitamente dettato dalle possibilità offerte dalla struttura recettoriale o dal sito di booking. Proprio per questo è necessario:

  • controllare quali sistemi sono accettati;
  • fare attenzione alle clausole indicate e alle penali;
  • richiedere sempre conferma della prenotazione;
  • sincerarsi delle condizioni applicate (a livello di costi) in caso di overbooking (prassi a volte utilizzata se si prenota senza carta di credito).

Prenotare senza carta di credito: le prepagate con numero in rilievo

Su internet hai l’opportunità di acquistare il viaggio dei tuoi sogni ad un prezzo bassissimo, ma non hai una carta di credito per completare la prenotazione? Sei in viaggio all’estero e cerchi un modo per pagare l’hotel senza utilizzare i contanti?

Le motivazioni che spingono gli utenti oggi a preferire strumenti di pagamento alternativi alla carta di credito sono diverse, come ad esempio:

  • paura di frodi online o mancanza di fiducia della struttura alberghiera soprattutto durante i viaggi all’estero;
  • costi applicati dalla banca troppo alti per le transazioni;
  • plafond della carta esaurito;
  • mancata concessione da parte della banca della carta di credito.

In molti casi è possibile utlizzare (ad esempio per i pagamenti all’estero) carte prepagate come ad esempio la carta Mastercard Viabuy, una prepagata con numeri in rilievo con un plafond fino a 50.000 euro accettata sia online che negli esercizi commerciali come mezzo di pagamento sostitutivo della carta di credito.

Ecco alcune delle condizioni strong>condizioni economiche di Viabuy rilevate in data 09/08/2017 dal sito ufficiale Viabuy.

Dettagli carta
Circuito MasterCard
Prenotazione hotel
  • Online
  • Italia
  • Estero
Canone mensile Gratis per i primi tre anni, mentre dal quarto in poi sarà pari a 29,90 euro.
Quota di Attivazione Quota di attivazione una tantum pari a a 89,70 euro

Ricordiamo infine che Viabuy può essere richiesta senza conto corrente. E’ inoltre una carta rilasciata senza alcun controllo reddituale (quindi anche cattivi pagatori e protestati possono provare a richiedere online la carta).