Carta di credito Illimity Bank: prime valutazioni ed opinioni

Hai dei dubbi che riguardano la carta di credito di Illimity Bank? Ecco la nostra recensione completa a partire da costi, condizioni economiche e modalità di richiesta al di là delle opinioni personali.

Illimity Bank, arrivata nel panorama italiano solo nella seconda metà del 2019, si presenta ad oggi con pochi prodotti calibrati per andare incontro alle esigenze della clientela retail grazie ad un’ampia possibilità di personalizzazione e di controllo ‘a distanza’. Caratteristiche che si ritrovano anche nella carta di credito Illimity Bank associata al conto corrente. Eccone le principali caratteristiche.

esempio grafica carta di credito illiity bank

La gestione per le spese quotidiane

A differenza della carta di debito Illimity (offerta in automatico con il conto corrente), la carta di credito è opzionale e quindi va richiesta, sapendo che potrà essere usata in Italia e all’estero, grazie al circuito di appartenenza che è Mastercard. La carta di credito Illimity Bank è una credit card che funziona a saldo, quindi prevede il rimborso delle spese sostenute, con addebito al mese successivo, senza l’applicazione di interessi. Dal punto di vista della sicurezza si può fare affidamento su:

  • tecnologia chip&pin: oltre alla banca magnetica si garantisce maggiore sicurezza grazie alla lettura del chip, associato a un pin;
  • tecnologia contactless: avvincinando la carta ai pos abilitati, avviene la lettura senza il bisogno di inserire la carta fisicamente nell’apposito lettore (sotto i 25 euro non c’è bisogno di firma o inserimento del pin);
  • Mastercard security Pass e 3D secure code: per garantire maggiore tranquillità e controllo per gli acquisti fatti on line (entrambi i servizi vanno attivati).

Apple Pay e Google Pay

La carta di credito di Illimity Bank è compatibile sia con Apple Pay che con Google Pay a cui si aggiunge la possibilità di essere usata con Nexy Pay (la card è infatti emessa da Nexi Payments). Ovviamente bisogna prima registrare la carta nell’apposito wallet, con procedure comunque abbastanza semplici da seguire:

  • Apple Pay: si può scegliere tra due procedure, ovvero quella che parte dall’app ‘wallet’ di Apple Pay (con inserimento negli appositi spazi di tutti i dati richiesti, come scadenza, numero della carta, nominativo sopra riportato, ecc) e quella che passa dall’app Nexi;
  • Google Pay: per la registrazione della carta si può passare dall’app di Google Pay, e seguire la procedura.

In entrambi i casi il proprio smartphone potrà poi essere usato per pagare sfruttando i sistemi di sicurezza impostati (pin, touch print o riconoscimento facciale).

Modalità di richiesta della carta

richiesta carta di credito illimity bank

Abbiamo già detto che la card non viene rilasciata in automatico, ma solo dopo specifica richiesta ed è direttamente collegata al conto corrente Illimity Bank di cui bisogna quindi essere obbligatoriamente titolari. Vediamo la procedura da seguire passo passo:

  • Sia che sia stato scelto il profilo Plus che quello smart si dovrà entrare nell’home banking, inserendo le proprie credenziali;
  • Una volta entrati, nel menu in alto, si deve accedere alla funzione di gestione delle carte;
  • Qui si dovrà poi seguire come percorso: “CARTE” -> “AGGIUNGI CARTA” -> “CARTA DI CREDITO“.

N.B. ci si deve ricordare di inserire l’indirizzo dove ricevere la carta che viene mandata via posta non attiva.

Quando la carta arriverà a destinazione, bisogna leggere con cura il foglio di accompagnamento, dove sono spiegate le modalità, e i dati da usare per procedere alla sua attivazione. Inoltre la carta arriva attiva per l’uso Solo Italia, ovvero per essere usata in caso di acquisti o anticipo solo nella nostra penisola.

Se si vuole ampliare l’uso in Europa si dovrà selezionare la funzione del geocontrol Europa, oppure si può passare alla copertura a livello del mondo con la funzione Mondo. In qualsiasi momento le impostazioni possono essere modificate per rendere più sicura la carta a seconda del tipo di utilizzo che se ne farà.

La gestione della carta, così come quella degli altri servizi del conto o delle altre carte, è possibile sempre entrando nell’internet banking e accedendo alle apposite funzioni di interesse.

(Fonte: sito ufficiale Illimity Bank – Data: 12 dicembre 2019)

Personalizzazione

Quando la card si richiede on line, tra le scelte da fare c’è quella sul colore, potendo contare su una discreta personalizzazione tra 4 colorazioni che sono un classico blu, un verde scuro, un colore magenta e il più particolare colore nero (che non fa di questa una black card). Oltre al logo della banca nella parte frontale troviamo:

  • il nominativo del titolare;
  • il numero della carta;
  • il logo Mastercard e quello di Illimity;
  • la durata della validità della carta.

Queste caratteristiche sono identiche indipendentemente dal colore scelto.

Condizioni economiche applicate alla carta

condizioni carta di credito illimity bank

Il colore non influisce logicamente neppure sui costi collegati alla card sia per quanto riguarda la gestione che l’utilizzo. A fare qualche differenza nelle condizioni economiche è solo la tipologia di conto Illimity di cui si è titolari che ricordiamo è disponibile nella versione Smart oppure in quella Plus. Nel particolare:

  • se si sceglie il conto nella versione smart si deve pagare un canone annuo per la card di 20 euro;
  • scegliendo il conto nella versione Plus non si paga il canone, in quanto questo è già compreso nel pacchetto dei servizi.

Per quanto riguarda il plafond invece, la scelta della versione del conto non ha alcuna importanza, considerato che la carta viene emessa sempre con un plafond standard di 1500 euro al mese. Come altre voci di costo vanno considerati:

  • commissione di anticipo contante da Atm: pari al 4%. Se si opera all’interno della zona Ue, si parte da un minimo di 52 centesimi, mentre al di fuori l’importo minimo non potrà scendere sotto i 5,16 euro;
  • commissione per l’attivazione e la gestione del servizio di sms alerting: qui si ha un canone annuale pari a 3,60 euro (gli sms di notifica sulle spese effettuate in default funzionano per importi almeno pari a 200 euro);
  • duplicato della carta di credito: costo fisso di 15 euro;
  • rinnovo alla scadenza della card: 12 euro;
  • commissione variabile in caso di conversione valuta (quindi dove non si paga in euro) che è pari al 2% dell’importo speso (Valida sia tramite pos che on line).

Non c’è alcuna commissione per il rifornimento di carburante.

(Fonte: sito ufficiale Illimity Bank – Data: dicembre 2019)

esempio grafica carta di credito illiity bank