Carta IW: la carta di credito di IWBank

Circuito MasterCard o Visa
Emittente IW Bank Private Investments
Come si ottiene? Online in modo gratuito.

Prodotti e servizi IW Bank

Carta IW è la nuova carta di credito utilizzabile a saldo o con funzione revolving emessa da IWBank Private Investments , istituto appartenente al Gruppo Bancario UBI. Questa carta si attesta come una delle più convenienti sul mercato: il plafond di spesa mensile varia dai 1.600 euro ad i 5.000 euro in base alle caratteristiche reddituali del richiedente e la quota annuale di adesione è completamente gratuita se la richiesta avviene online. La card utilizza i circuiti di pagamento MasterCard e Visa.

Conviene davvero?

Valutare la reale convenienza di una carta di credito non è affatto facile: i parametri da considerare sono davvero tanti e non si può prescindere dall’utilizzo effettivo che ne intende fare il titolare.

Proprio per questo abbiamo analizzato con la massima attenzione il foglio informativo per scovare tutte le relative voci di costo che solitamente restano nascoste al richiedente.

Condizioni Economiche IwCredit
Modalità di rimborso Saldo o rateale
Quota associativa annuo Richiesta ed emessa con i Servizi di Banca Multicanale: 0,00 euro
TAN 10,96%
Commissione anticipo contante 3,00% con importo minimo pari a 3,00 euro
Circuito di pagamento MasterCard o Visa
Emittente IWBank Private Investments

Innanzitutto trattandosi di una carta di credito è necessario valutare le spese relative al suo utilizzo a saldo e rateale.

Utilizzando la carta IW a saldo, ovvero rimborsando le spese effettuate nel mese successivo, il titolare della carta non sosterrà alcun costo derivante dal suo utilizzo: infatti adoperando la card non sosterrai alcuna spesa relativa al canone mensile in caso di richiesta mediante i Servizi di Banca Multicanale (altrimenti di 2,50 euro). L’operazione di anticipo contante comporta solo il pagamento di una piccola commissione del 3,00% con una commissione minima di 3,00 euro (che si attesta come una delle più basse del mercato, considerando che la media di mercato di attesta intorno al 4%). Gli acquisti effettuati online o presso gli esercizi commerciali non generano alcun costo aggiuntivo..

IWBank consente ai titolari della card di rateizzare il rimborso della spesa effettuata mediante appunto la funzione revolving. Nella maggior parte dei casi il tasso che viene adoperato per promuovere il prodotto è il TAN (Tasso Annuo Nominale) che si attesta al 10,96%, ma in realtà per comprendere qual è il costo reale della funzione revolving bisogna considerare il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale) che è del 20,41%.

Questo valore non si attesta tra le più convenienti sul mercato: infatti in media gli emittenti adottano un TAEG intorno al 18,00%.

Altre voci di costo utili per valutare la reale convenienza del prodotto sono:

  • Commissione rifornimento carburante: 0,00€;

  • Blocco carta: 0,00€;

  • Sostituzione carta a scadenza: 0,00€;

  • Imposta di bollo su ciascun estratto conto superiore a 77,47€.

Inoltre è possibile ampliare la garanzie contro le frodi attivando la polizze assicurative.

Come richiederla?

È possibile richiedere la carta IW in modo completamente gratuito online: non sono previsti infatti costi di emissione e di spedizione.