Assicurazioni auto economiche – Come pagare un premio basso

Quello che non dicono le compagnie assicurative

Come mai le compagnie assicurative non spiegano tutto…?

C’è più di qualcosa che dovresti sapere!

Le novità del DDL 2016 in materia Assicurativa sono tante e spaziano dal comparto pensionistico alle polizze professionali, fino alle clausole in materia Investimenti e fondi, ma quelle più significative in termini di risparmio si sono avute soprattutto nel Campo Rc Auto (vedi anche Assicurazione carta di credito).

Non tutte le compagnie però sono così chiare e trasparenti da rendere note le ultime agevolazioni previste nel 2016 per chi aderisce ad alcune iniziative. Questo ovviamente perché comporta degli sconti notevoli per il contribuente.

Sebbene da uno studio recente per noi Italiani risulta ancora poco semplice cambiare compagnia…è bene ricordare che non esiste più da tempo la clausola del tacito rinnovo. Non si ha più l’obbligo della lettera di disdetta e soprattutto non bisogna fornire alcun preavviso (Scopri anche Come effettuare la disdetta della carta di credito). Insomma si è liberi di abbandonare la propria compagnia quando si vuole e come si vuole!

Cosa prevedono queste novità? Scopriamo le 5 più significative

  1. Buoni sconto: esistono diverse compagnie in rete che per combattere la concorrenza, dovuta proprio alla succitata libertà di recesso, hanno immesso sul web la possibilità di usufruire dei buoni sconto per accaparrarsi i nuovi clienti finalmente liberi di cambiare e che invece prima si sentivano quasi costretti a rimanere fedeli alla propria compagnia. Gli sconti è giusto precisare hanno un tempo limitato
  2. Libertà di Comparazione: Oggi l’automobilista, finalmente ha la reale possibilità di confrontare diversi preventivi sui prodotti presenti sul mercato assicurativo, al fine di ottenere un reale risparmio.
  3. Scatola nera e rilevatori tasso alcolemico: Le ultime novità contenute nel Ddl presentato al Senato afferma chiaramente che chi installa la scatola nera ovvero un GPS satellitare sulla propria auto o anche dei rilevatori del tasso alcolemico ha diritto ad ottenere sconti obbligatori importanti sui premi assicurativi
  4. Ispezione auto: Se prima di stipulare il contratto d‘assicurazione il proprietario dell’auto e contraente della nuova polizza fa ispezionare la propria vettura si ha diritto a un ulteriore sconto.
  5. Uniformità territoriale: una novità importante che porta finalmente al superamento delle vecchie differenze regionali per quanto riguarda l’ammontare dei premi, e che garantirà un buon margine di risparmio anche agli automobilisti del Sud Italia. Sarà possibile superare le discriminazioni regionali e accedere al bonus per l’allineamento della polizza alla media nazionale. L’assicurazione auto 2016/2017 tutelerà inoltre gli automobilisti più virtuosi e quindi attenti al rispetto delle norme previste dal codice stradale.
  6. ATTENZIONE: Quello che le compagnie tendono a nascondere è che lo sconto deve essere significativo altrimenti sono previste multe salate per le compagnie stesse..!!!

    Abbiamo stimato e fatto alcuni esempi sul risparmio che potreste raggiungere e che le compagnie cercano di nascondere. A parità di classe di merito – ipotizzando di stare nella classica Prima Classe con una normale utilitaria da 1300/1400 di cilindrata a Roma.

    RcAuto Classica 2015 RcAuto con novità 2016 RC con novità 2016 più buoni sconto
    Premio annuale Fino a €750,00 Massimo €500,00 Massimo €400,00
    Premio semestrale Fino a €390,00 Fino a €270,00 Fino a €220,00
    Risparmio totale -€250,00 -€350,00
    Territorialità Penalizzato (+21% di rincaro) il Sud Italia Uniformità territoriale Uniformità territoriale

    Quindi il ns consiglio è quello di affrettarsi a verificare cosa propone il mercato reale delle Assicurazioni Rc Auto e farsi introdurre le novità con questi tre passaggi semplicissimi:

    • Confronta gratuitamente più compagnie con la richiesta di semplici preventivi online senza perdite di tempo
    • Fatti applicare le novità e gli sconti obbligatori come la scatola nera o l’ispezione preventiva o i rilevatori del tasso alcolemico
    • Fai disdetta della vecchia compagnia e scegli quella che più ti fa risparmiare magari anche con i buoni extra e la maggiore uniformità territoriale

    Zurichè tra le migliori compagnie assicurative che al momento aderiscono ai bonus extra e rispettano l’uniformità territoriale.

    Ma chi tutela che tutto avvenga poi secondo quanto stabilito?

    L’organismo preposto alla tutela del contraente è l’IVASS, Istituto per la Vigilanza tra le Assicurazioni, che annualmente determina che gli sconti (ricordiamo) OBBLIGATORI siano stati applicati realmente e determinati in base ad una percentuale minima.